In questa sezione sono raccolti i contenuti delle Newsletter che il Centro Studi per l’Educazione manda a cadenza regolare per aggiornare circa le novità che appaiono sul sito e le attività in programma.

Ciascun numero contiene uno o due articoli di fondo, anche sotto forma di intervista, sui grandi temi dell’educazione, sul ruolo e la missione dell’insegnante e sulla vita della scuola; segue la recensione di un libro e di un film significativi dal punto di vista educativo; vengono segnalati anche articoli di stampa rilevanti e, in conclusione, c’è la “pillola educativa”, una citazione sull’arte di insegnare.

 

 

ARTICOLO DI FONDO

Dante Filosofo – (Newsletter n.9 aprile 2021)

Dante Filosofo – (Newsletter n.9 aprile 2021)

     In occasione del centenario della morte di Dante, un secolo fa Benedetto Croce scrisse il saggio Poesia e non poesia in Dante, sostenendo che accanto a brani lirici di imponente grandezza (Farinata degli Uberti, il conte Ugolino, Ulisse...

A scuola con Dante – (Newsletter n.9 aprile 2021)

A scuola con Dante – (Newsletter n.9 aprile 2021)

Nel 2021 ricorre il VII centenario della morte di Dante Alighieri, il sommo Poeta che più di tutti ha “sdoganato” la lingua italiana e ha consegnato ai posteri uno dei più grandi capolavori dell’intelletto umano. Uomo del suo tempo, pienamente inserito nella realtà...

INVITO ALLA LETTURA

Il Signore degli Anelli  – (Newsletter n.11 settembre – ottobre 2021)

Il Signore degli Anelli – (Newsletter n.11 settembre – ottobre 2021)

J. R. R. Tolkien (1954 - 1955) Quanti avranno già visto il film o letto il libro? Ciò che vi proponiamo oggi e di rileggerlo anche da un punto di vista educativo, e magari consigliarlo ai nostri ragazzi. Non è forse vero che nei racconti, più che nei ragionamenti, i...

Il rinoceronte – (Newsletter n.8 marzo 2021)

Il rinoceronte – (Newsletter n.8 marzo 2021)

Eugène Ionesco- Parigi 1959 Berenger ne sa qualcosa, di pandemie. In un non luogo e un non tempo quest’uomo dall’aria trascurata, incapace di adattarsi alla vita, si ritrova solo a fronteggiare il dilagare di una mostruosa pandemia: la rinocerontite. Che sarà mai...

Agostino, La felicità – (Newsletter n.6 gennaio 2021)

Agostino, La felicità – (Newsletter n.6 gennaio 2021)

Pochi tra i grandi pensatori cristiani hanno manifestato nella loro vita, come sant’Agostino, quanto potente sia il desiderio di felicità e quanto faccia tutt’uno con quello della verità, tanto da fargli parlare di gaudium de veritate, la gioia arrecata dalla...

SPAZIO CINEMA

N. Io e Napoleone – (Newsletter n.10 maggio-giugno 2021)

N. Io e Napoleone – (Newsletter n.10 maggio-giugno 2021)

Paese: Italia, Francia, Spagna (2006)  – Durata: 110 minuti – Regia: Paolo Virzì Recensione  Tra i numerosi film su Napoleone, N. (Io e Napoleone) si segnala non per essere l’ennesima trasposizione cinematografica delle imprese militari del geniale...

L’uomo senza volto – (Newsletter n.9 aprile 2021)

L’uomo senza volto – (Newsletter n.9 aprile 2021)

Paese: USA – Durata: 114 minuti – Regia: Mel Gibson Recensione  Un ragazzino sogna di essere celebrato come eroe dall’accademia militare e dai membri della sua famiglia, il suo punto di riferimento è John Wayne, ma il suo bisogno più grande è quello di colmare il...

Riccardo III – Un uomo, un re  – (Newsletter n.8 marzo 2021)

Riccardo III – Un uomo, un re – (Newsletter n.8 marzo 2021)

Paese: Stati Uniti 1996 - Durata 109 minuti - Regia: Al Pacino Metà film, metà documentario, Riccardo III - Un uomo, un re (titolo originale Looking for Richard) è anche e soprattutto un omaggio di Al Pacino al teatro e in particolare a Shakespeare. Egli, che è sia...

Non ci resta che vincere – (Newsletter n.7 febbraio 2021)

Non ci resta che vincere – (Newsletter n.7 febbraio 2021)

Paese: Spagna (2018)  – Durata: 124 minuti – Regia: Javier Fesser Lo sport, il basket in particolare, fa da sfondo a una storia così piacevole e diretta, lo sport visto come qualcosa che unisce, che diverte, che fa bene alla salute fisica e mentale, che crea...

Soul – (Newsletter n.6 gennaio 2021)

Soul – (Newsletter n.6 gennaio 2021)

Paese: USA  – Durata: 107 minuti – Regia: Pete Docter, Kemp Powers Un viaggio alla scoperta di sé che fa sognare i bambini ed emozionare gli adulti; spesso siamo troppo presi dal desiderio di realizzare i nostri sogni da non accorgerci delle cose semplici e belle...

RASSEGNA STAMPA

Tecnologia e didattica – (Newsletter n.8 marzo 2021)

Tecnologia e didattica – (Newsletter n.8 marzo 2021)

di Fabio Gervasio (fonte: Orizzontescuola.it – 23.03.21) La didattica a distanza sta provocando un grande cambiamento nella scuola a causa dell’uso sempre più pervasivo delle nuove tecnologie. Nell’intervista padre Paolo Benanti, francescano, individua le...

Didattica a distanza – (Newsletter n.7 febbraio 2021)

Didattica a distanza – (Newsletter n.7 febbraio 2021)

di Fabio Gervasio (fonte: Orizzontescuola.it – 19.01.21) La difficile situazione che la scuola sta affrontando, secondo lo psicanalista Massimo Recalcati, non deve essere vista necessariamente come un ostacolo, ma come parte del processo formativo, dal momento...

Avere un’anima – (Newsletter n.6 gennaio 2021)

Avere un’anima – (Newsletter n.6 gennaio 2021)

di Alessandro D’Avenia (fonte: Il Corriere della sera – 11.01.21) “Si è felici non perché si ha successo, ma si ha successo perché si è felici” potrebbe essere questa la frase riassuntiva di questo articolo. Prendendo spunto dall’ultimo cartone della Pixar, Soul,...

PILLOLA EDUCATIVA

                                                     

I doni sono pericolosi…gli stessi Greci, con Omero e il Cavallo di Troia, ci insegnano che spesso il dono è un’arma a doppio taglio: può far bene, ma anche male.

Ecco un brano preso dal dialogo Fedro di Platone:

Un giorno dunque Theuth, la divinità che portava doni, si recò presso re Thamus, allora sovrano dell’Egitto, per sottoporgli le proprie invenzioni, consigliandogli di diffonderle presso il suo popolo, che ne avrebbe tratto grande utilità. Le svariate arti, che la divinità proponeva al re, ricevevano molti commenti da parte di quest’ultimo, che o lodava o criticava. A un certo punto Theuth propose a Thamus l’arte della scrittura, poiché fino ad allora nessuno sapeva cos’era, e tutti avevano vissuto senza usarla. Theuth disse: “Questa scienza, o re, renderà gli Egiziani più sapienti e arricchirà la loro memoria, perché questa scoperta è una medicina per la sapienza e la memoria”.

Ma il re rispose:

“O ingegnosissimo Theuth, una cosa è inventare arti nuove, un’altra è giudicare se porteranno danno o utilità a coloro che le useranno.

Tu hai detto il contrario del suo vero effetto. Perché questo dono porterà la dimenticanza nelle anime di chi lo imparerà; infatti, essi, imparando a leggere, smetteranno di esercitare la memoria, perché fidandosi delle cose scritte, richiameranno le cose alla mente semplicemente leggendole, non più dall’interno di se stessi, cioè dal proprio cuore, ma dal di fuori, attraverso segni estranei. 

Ciò che tu hai trovato non è una ricetta per ricordare, ma per richiamare alla mente… una ricetta perfetta… per “scordare”. E neppure tu offri vera sapienza ai tuoi scolari, ma ne dai solo l’apparenza, perché essi, grazie a te, potendo avere notizie di molte cose senza l’insegnamento, si crederanno d’essere istruiti, mentre per la maggior parte non sapranno nulla; con loro sarà una sofferenza discorrere, imbottiti come saranno di opinioni invece che sapienti”.